I Medici

Fra omicidi, tradimenti e giochi di palazzo, seguiamo i Medici sin dagli inizi dell’ascesa alla Signoria fiorentina, in una ridda di intrighi e colpi di scena che vedono come protagonisti capitani di ventura senza scrupoli, fatali avvelenatrici, spietati mercenari svizzeri ma anche artisti geniali e ammalianti cortigiane. Nell’ultimo libro della trilogia, il personaggio principale è Caterina de’ Medici, la regina di Francia, moglie di Enrico II. Nella Parigi del XVI secolo, fra guerre di religione e tradimenti, dovrà contrastare il successo crescente della sua rivale, l’amante del re, Diana di Poitiers, e trovare alleati in una corte straniera ostile.

Dettagli

Titolo: I medici

Autore: Matteo Strukul

Editore: Newton Compton

Anno: 2017

Lingua: italiano

Isbn: 9788854195080

Guida galattica per gli autostoppisti

Lontano, nei dimenticati spazi non segnati nelle carte geografiche dell’estremo limite della Spirale Ovest della Galassia, c’è un piccolo e insignificante sole giallo. A orbitargli intorno, alla distanza di centoquarantanove milioni di chilometri, si trova un minuscolo, trascurabilissimo pianeta azzurro-verde, le cui forme di vita, discendenti dalle scimmie, sono così incredibilmente primitive da credere ancora che gli orologi da polso digitali siano un’ottima invenzione. Quel pianeta sta per essere distrutto, per lasciare il posto a una gigantesca circonvallazione iperspaziale… Nata da una fortunata serie radiofonica trasmessa dalla BBC, la pentalogia di Adams con le irriverenti e surreali avventure di Arthur Dent e Ford Prefect, viaggiatori delle galassie, è un fenomeno di culto per molti lettori che qui possono trovare riuniti in un unico volume tutti i cinque romanzi.

Dettagli

Titolo: Guida galattica per gli autostoppisti

Autore: Douglas Adams

Editore: Mondadori

Anno: 2016

Lingua: italiano

Isbn: 9788804666851

Gomorra

Un libro che racconta il potere della camorra, la sua affermazione economica e finanziaria, e la sua potenza militare, la sua metamorfosi in comitato d’affari. Una scrittura in prima persona fatta dal luogo degli agguati, nei negozi e nelle fabbriche dei clan, raccogliendo testimonianze e leggende. La storia parte dalla guerra di Secondigliano, dall’ascesa del gruppo Di Lauro al conflitto interno che ha generato 80 morti in poco più di un mese. Una narrazione-reportage che svela i misteri del “Sistema” (così gli affiliati parlano della camorra, termine che nessuno più usa), di un’organizzazione poco conosciuta, creduta sconfitta e che nel silenzio è diventata potentissima superando Cosa Nostra per numero di affiliati e giro d’affari.

Dettagli

Titolo: Gomorra

Autore: Roberto Saviano

Editore: Mondadori

Anno: 2016

Lingua: italiano

Isbn: 9788804665281

L’eleganza del riccio

Siamo a Parigi in un elegante palazzo abitato da famiglie dell’alta borghesia. Dalla sua guardiola assiste allo scorrere di questa vita di lussuosa vacuità la portinaia Renée, che appare in tutto e per tutto conforme all’idea stessa della portinaia: grassa, sciatta, scorbutica e teledipendente. Invece, all’insaputa di tutti, Renée è una coltissima autodidatta, che adora l’arte, la filosofia, la musica, la cultura giapponese. Poi c’è Paloma, la figlia di un ministro ottuso; dodicenne geniale, brillante e fin troppo lucida che, stanca di vivere, ha deciso di farla finita (il 16 giugno, giorno del suo tredicesimo compleanno, per l’esattezza). Fino ad allora continuerà a fingere di essere una ragazzina mediocre e imbevuta di sottocultura adolescenziale come tutte le altre. Due personaggi in incognito, quindi, diversi eppure accomunati dallo sguardo ironicamente disincantato, che ignari l’uno dell’impostura dell’altro si incontreranno grazie all’arrivo di monsieur Ozu, un ricco giapponese, il solo che saprà smascherare Renée e il suo antico, doloroso segreto.

Dettagli

Titolo: L’eleganza del riccio

Autore: Barbery Muriel

Editore: Edizioni E/o

Anno: 2014

Lingua: italiano

Isbn: 9788866324782

Adesso

Esiste un momento nella vita di ognuno di noi dopo il quale niente sarà più come prima: quel momento è adesso. Arriva quando ci innamoriamo, come si innamorano Lidia e Pietro. Sempre in cerca di emozioni forti lei, introverso e prigioniero del passato lui: si incontrano. Rinunciando a ogni certezza, si fermano, anche se affidarsi alla vita ha già tradito entrambi, ma chissà, forse proprio per questo, finalmente, adesso… E allora Lidia che ne farà della sua ansia di fuga? E di Lorenzo, il suo “amoreterno”, a cui la lega ancora qualcosa di ostinato? Pietro come potrà accedere allo stupore, se non affronterà un trauma che, anno dopo anno, si è abituato a dimenticare? Chiara Gamberale stavolta raccoglie la scommessa più alta: raccontare l’innamoramento dall’interno. Cercare parole per l’attrazione, per il sesso, per la battaglia continua tra le nostre ferite e le nostre speranze, fino a interrogarsi sul mistero a cui tutto questo ci chiama. Grazie a una voce a tratti sognante e a tratti chirurgica, ci troviamo a tu per tu con gli slanci, le resistenze, gli errori di Lidia e Pietro e con i nostri, per poi calarci in quel punto “sotto le costole, all’altezza della pancia” dove è possibile accada quello a cui tutti aspiriamo ma che tutti spaventa: cambiare. Mentre attorno ai due protagonisti una giostra di personaggi tragicomici mette in scena l’affanno di chi invece, anziché fermarsi, continua a rincorrere gli altri per fuggire da se stesso…

Dettagli

Titolo: Adesso

Autore: Chiara Gamberale

Editore: Feltrinelli

Anno: 2016

Lingua: italiano

Isbn: 9788807031823

Ori e Argenti del Museo Diocesano di Monopoli

Posta sulla riva dell’Adriatico e sede di una diocesi fin dall’XI secolo, la città di Monopoli è interessante per le vestigia del passato e per la sua storia millenaria. La vocazione mercantile della città, soprattutto verso Venezia, l’oltreadriatico e il Levante, si coglie visitando il suo interessante borgo antico che conserva monumenti solenni e tesori eterogenei. Proprio la realtà geografica, il commercio internazionale e la sede di una importante Chiesa latina condizionarono le scelte culturali. Tra queste un posto apparentemente “minore” è dato dagli argenti sacri, copiosamente depositati in cattedrale, nelle parrocchie e nei monasteri della città. I segni più immediati di tale suppellettile, “appena una goccia”, si possono cogliere nel locale Museo Diocesano che offre testimonianze di grande rilievo come la celebre stauroteca di manifattura costantinopolitana dell’XI-XII secolo, l’anello episcopale in oro e con smalti realizzato da un probabile orafo milanese del XVI secolo, ma proveniente dalla vicina città di Polignano a Mare, o gli argenti napoletani e romani di età barocca.

Dettagli

Titolo: Ori e Argenti del Museo Diocesano di Monopoli

Autore: Giovanni Boraccesi

Editore: Grenzi

Anno: 2008

Lingua: italiano

Isbn: 9788884312716

Presentazione dei servizi della Biblioteca civica Prospero Rendella

 

La nuova Biblioteca Civica Prospero Rendella ha visto, sabato 11 novembre 2017 – nelle dodici ore di apertura dedicate alla presentazione dei nuovi servizi – una presenza di oltre 1.500 persone (1.569 per la precisione). Numero che sale a 2.123 se si sommano le presenze registrate nella giornata di domenica.


Dopo le visite guidate iniziate la scorsa primavera, l’Amministrazione Comunale ha offerto a tutti l’opportunità di conoscere e scoprire liberamente l’intera struttura. La nuova Biblioteca è stata intesa come una “piazza del sapere” della Città di Monopoli, un luogo moderno, multimediale e multiculturale, capace di essere al passo con i cambiamenti e proiettato nel futuro.


La Biblioteca sarà aperta tutti i giorni dal martedì al sabato dalle ore 9 alle ore 13,30 e dalle ore 15 alle ore 20. La domenica, invece, sarà aperta dalle ore 15 alle ore 20.


«Finalmente dopo 12 anni la Biblioteca Civica Prospero Rendella è una realtà. Nel 2017 l’Amministrazione Comunale ha restituito alla Città questa nuova “piazza del sapere” collocata nella sua storica sede di Piazza Garibaldi nel palazzo risalente al 1558. Inaugurata nel 1958 e chiusa negli ultimi 12 anni, la Biblioteca Civica si è rinnovata e trasformata in un luogo moderno, multimediale e multiculturale. Un luogo che non è soltanto una sala studio ma anche uno spazio polifunzionale, convergente e inclusivo, capace di attivare nuove energie nella comunità e in cui trovano spazio servizi gratuiti per tutti. Un luogo in cui si può leggere, ascoltare, vedere, suonare e partecipare. Biblioteca ma allo stesso tempo anche libreria, makerspace, fablab, ludoteca, scuola, luogo di co-working con nuove tecnologie, spazi per attività culturali, laboratori e incontri. “Non c’è nulla che mi faccia sentir male come la porta chiusa di una biblioteca” scrisse la scrittrice statunitense Barbara W. Tuchman. Oggi quella porta è stata riaperta e lo sarà il più possibile, anche il sabato e la domenica», evidenzia il Sindaco
Emilio Romani.

«L’esperienza politica offre l’opportunità di ottenere grandi gratificazioni solo se interpretata in termini di reale servizio alla città. Il completamento dei lavori di ristrutturazione del Palazzo Rendella rappresenta una tappa storica per Monopoli. I cittadini tornano nella loro Biblioteca dopo 12 lunghi anni di attesa. È questa la gratificazione più grande dopo anni di lavoro e impegno», afferma l’Assessore ai Lavori Pubblici Angelo Annese.

«Questo luogo sarà il cuore della bellezza di una città. Il seme dell’interesse di chiunque troverà il suo perfetto solco qui. La Rendella è anche una nave saldamente attraccata a cui il mare offrirà nuovi e sterminati orizzonti ed infinite rotte verso le quali ognuno vorrà farla salpare, accrescendo la consapevolezza che abbiamo, dotandoci di una saggia esperienza che tramanderemo», sottolinea il Consigliere Comunale con Delega alle Politiche Culturali Giorgio Spada.