Acido fenico. Ballata per Mimmo Carunchio camorrista

Da un testo teatrale di Giancarlo De Cataldo, un romanzo a fumetti in piena atmosfera noir, fulmineo e suggestivo.

«È odore di mare e di violenza.
È odore di paura e speranza.
È odore di sartiame e di disperazione.
È acido fenico.

Dettagli

TitoloAcido fenico. Ballata per Mimmo Carunchio camorrista

Autore: Giancarlo De Cataldo, Steve Della Casa, Giordano Saviotti

Editore: Einaudi

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Isbn:  9788806229405

Seminario conoscitivo-formativo: “Conoscenza” è libertà di scelta

Mercoledì 4 aprile alle ore 17.00 in Biblioteca, il Comune di Monopoli e la Consigliera delegata alle Pari opportunità Arch. Ilaria Morga in collaborazione con il Centro Polispecialistico ABC per l’infanzia l’adolescenza e la famiglia con la dott.ssa Mariagrazia Lanzillotta e con la Polizia di Stato promuovono un seminario conoscitivo-formativo indirizzato a genitori, insegnanti, educatori, psicologi e assistenti sociali dal titolo “Conoscenza” è libertà di scelta.

Per informazioni e prenotazioni: m.g.lanzillotta@libero.it

 

___________________________________________________________________________

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

biblioteca la rendella monopoli

Avviso agli utenti: problemi tecnici Polo Terra di Bari

Per problemi tecnici del Polo Terra di Bari da venerdì 30 marzo alle ore 15 e fino a lunedì 2 aprile non saranno attivi i servizi di registrazione utenti (rilascio tessere) e ricerche da catalogo. I servizi di prestito e restituzione saranno effettuati al banco dal personale di biblioteca.

Ci scusiamo per il disagio.

 

Presentazione: Letteratura liquida di Daniele Maria Pegorari

Il 5 aprile alle ore 18.30 in Biblioteca avrà luogo la presentazione del saggio Letteratura liquida, Manni Editore, di Daniele Maria Pegorari, professore di Letteratura moderna e contemporanea presso l’Università degli studi “A. Moro” di Bari.
Dialogherà con l’autore Achille Chillà, docente e redattore della rivista “Incroci”. L’attore teatrale Matteo Ditano curerà alcune lettere di passi letterari.

Il libro offre una lettura della società contemporanea dal punto di vista della letteratura italiana comparata.
L’interpretazione procede attraverso i concetti guida di postmodernità, riflessività, autorialità, interesse, sincerità e restitenza.

L’iniziativa è patrocinata dalla Città di Monopoli e promossa dall’associazione La città che sale.

 

__________________________________________________________________

 

 GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

 

 

Neomamme@Rendella: Laboratorio di lettura per bambini 0-6 anni

Venerdì 30 marzo alle ore 10.30 nuovo appuntamento con l’Associazione di Promozione Sociale Neomamme che organizza un laboratorio di lettura per bambini da 0 a 6 anni presso la Sala Piccoli e Piccolissimi della Biblioteca.

Per informazioni e prenotazioni contattare l’Associazione Neomamme al 340-9556621.

Le mie gioie terribili. Storia della mia vita

«Le zanzare erano fastidiose quella sera d’agosto. Avevo tra le mani un giornale illustrato d’automobilismo stampato a Torino. Me ne servivo per scacciarle. Improvvisamente Peppino, il grande amico della mia adolescenza, mi chiese: “Tu che cosa farai da grande?”. Sotto la luce incerta di un lampione a gas della barriera daziaria di Modena gli additai una fotografia in prima pagina. “Raffaele De Palma” diceva la didascalia “ancora una volta protagonista a Indianapolis, la grande competizione americana.” “Farò il corridore” risposi.» Inizia così, dall’ambizioso sogno di un ragazzo, l’irripetibile avventura di Enzo Ferrari, come lui stesso racconta in questa sua autobiografia, uscita nei primi anni Sessanta, quando «il Drake» era già l’italiano più famoso al mondo, aggiornata nei due decenni successivi per edizioni private e rimasta quindi fino a oggi sconosciuta al grande pubblico. Con lo stile asciutto, stringato, quasi aforistico (celeberrimo il suo «Il secondo è il primo degli ultimi»), ben noto a chi lo conobbe, il pioniere dell’automobilismo sportivo italiano snocciola pareri, dati e – soprattutto – ricordi. L’infanzia vissuta in un’Emilia di sapore già guareschiano, l’officina di carpentiere del padre, le corse a cui Enzo assiste da bambino tra Modena e Bologna, gli anni difficili della guerra, l’esordio da pilota nel 1919, le gare con l’Isotta Fraschini e l’Alfa Romeo. E nel 1929, mentre il mondo è sconvolto dalla Grande Depressione, da vero visionario fonda a Modena la Scuderia Ferrari, per far correre i rampolli dell’alta borghesia. Nemmeno il secondo conflitto mondiale e il bombardamento delle officine di Maranello lo distolgono dai suoi progetti: nel 1947 il cavallino rampante debutta in pista, inaugurando una stagione di successi destinata a diventare leggenda. Sono, quelle del Drake, pagine ricche di aneddoti curiosi (come quando, dovendo fare a bordo di una Rossa da battistrada a Mussolini, lo seminò sui tornanti dell’Appennino) e di lapidari giudizi tecnici e umani – non sempre lusinghieri – sui piloti che gareggiarono per lui (dall’«imprevedibile» Nuvolari all’«indecifrabile» Fangio, dal «garibaldino» Ascari allo «sconcertante» Mike Hawthorn, fino al «puntiglioso» Niki Lauda), ma anche intrise di dolore. Perché qui, in deroga alla proverbiale riservatezza, Ferrari parla liberamente di vicende intime, come la morte del giovanissimo figlio Dino, un evento che renderà per sempre «terribile» ogni sua gioia. Arricchita dal racconto personalissimo del figlio Piero, che completa con particolari inediti gli ultimi anni di vita del Grande Vecchio, morto novantenne nel 1988, questa nuova edizione dell’autobiografia di Enzo Ferrari ripropone la «confessione spregiudicata» dell’uomo che, con l’auto che tutti hanno sempre sognato, è diventato il simbolo del genio italiano nel mondo.

Dettagli

Titolo: Le mie gioie terribili. Storia della mia vita

Autore: Enzo Ferrari

Editore: Mondadori

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Isbn: 9788804669777

Slow wine 2017. Storie di vita, vigne, vini in Italia

La guida al vino “Slow wine” propone tutte le cantine premiate con la Chiocciola accanto a una selezione di altre cantine consigliate da Slow Food.     Gli oltre 200 collaboratori sparsi in tutta Italia e non solo degustano 23.000 vini visitando tutte le cantine presenti. Novità di quest’anno è la presenza in guida delle cantine slovene.

Dettagli

Titolo: Slow wine 2017. Storie di vita, vigne, vini in Italia

Editore: Slow Food Editore

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Isbn: 9788884994103

60 attività Montessori per il mio bebè

Questo volume per i più piccini (dalla nascita ai 15 mesi) propone idee e attività Montessori per: preparare l’universo del neonato; creare e allestire il materiale sensoriale adatto a ogni tappa della sua crescita; accompagnarlo nello sviluppo delle sue competenze; incoraggiare la sua autonomia e aiutarlo a “fare da solo”; favorire a casa un’atmosfera serena e positiva. Obiettivo primario dell’educazione Montessori è aiutare il bambino a sviluppare il suo pieno potenziale in ogni area della vita. Un metodo che punta sull’indipendenza, sulla creatività, sul rispetto dello sviluppo fisico, sociale e psicologico attraverso materiali didattici specializzati, che invitano alla scoperta del mondo mediante i sensi e l’autocorrezione.?Le idee di Maria Montessori hanno una modernità che ha attraversato i tempi fino ad oggi, persino la rivista scientifica Science ha confermato la validità del suo metodo educativo, che permette agli studenti di raggiungere livelli di apprendimento più alti rispetto alle scuole tradizionali, per prepararsi adeguatamente al futuro. Secondo Maria Montessori il bambino attraversa periodi sensitivi durante i quali dedica tutta la sua energia ad acquisire una particolare competenza: egli impara attraverso i sensi, toccando e manipolando. Proporre al bambino, in età prescolare, le attività con le lettere smerigliate, significa fornirgli le chiavi per assimilare la scrittura e la lettura in modo naturale.

Dettagli

Titolo60 attività Montessori per il mio bebè

Autore: Marie-Hélène Place

Editore: L’ippocampo

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Isbn: 9788867222261

Premiazione Certamen Latinum Monopolitanum

L’IISS “G. Galilei” di Monopoli bandisce annualmente il Certamen Latinum Monopolitanum, un concorso di traduzione e commento stilistico e letterario di un brano di autore latino che ha il fine di sollecitare e potenziare nei giovani la riflessione su temi che appartengono alle radici della nostra cultura e che altresì offrono spunti di un’attualizzazione del pensiero degli antichi che conservi tuttavia il senso della distanza storica e quindi della diversità.

La manifestazione, giunta alla sua IX Edizione e patrocinata dal Comune di Monopoli, dalla Città Metropolitana di Bari, dalla Regione Puglia, oltre che dalle sezioni locali dell’Università del Tempo Libero e del Lions Club, è promossa non solo per gli alunni del Polo liceale monopolitano, bensì per gli studenti più meritevoli degli anni di corso IV e V dei Licei classici e scientifici di tutta la regione Puglia. I concorrenti, quest’anno in tutto 39, si sono cimentati nella decodifica e interpretazione di un passo tratto dal De senectute ciceroniano che evidenzia in una forma peculiare il concetto tipicamente romano di virtus e il caratteristico sentimento di un’appartenenza civica a costumi collettivi e valori condivisi.

Venerdì 23 marzo alle ore 18.00 nella Sala eventi della Biblioteca si premieranno i primi tre classificati; il vincitore avrà diritto ad accedere alla selezione nazionale delle Olimpiadi delle Lingue Classiche. La cerimonia si aprirà con una prolusione tenuta dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di San Marino, Prof. Corrado Petrocelli, già Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari.

 

__________________________________________________________________

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

 

Di’ quello che hai in mente. Le origini della comunicazione umana

Il linguaggio contribuisce in modo essenziale a renderci umani. Qual è la sua origine? Cosa può rivelare l’indagine evoluzionistica sulla natura del linguaggio e della comunicazione? Sullo sfondo cii ricerche interdisciplinari proveniente dalle scienze cognitive, dalla linguistica. dall’antropologia e dalla biologia evoluzionistica. Il libro intende spiegare le ragioni per cui quella umana è l’unica specie in grado di comunicare attraverso il linguaggio verbale

Dettagli

Titolo: Di’ quello che hai in mente. Le origini della comunicazione umana

Autore: Thomas Scott-Phillips

Editore: Carocci

Anno: 2017

Lingua: Italiano

Isbn: 9788843085439