Monopoli e la Civiltà Rupestre: visite guidate alla cripta Prospero Rendella

La Pro Loco “Perla di Puglia”, in collaborazione con la biblioteca e l’Assessorato alle Politiche Culturali e l’Assessorato al Turismo, promuove l’apertura della cripta all’interno di Palazzo Rendella, al fine di diffondere la conoscenza e l’interesse verso la civiltà rupestre, fenomeno che ha avuto nel nostro territorio una grande importanza storica, culturale e sociale.

All’interno del sito si conservano i resti di una chiesa rupestre da riferire, secondo alcuni studiosi, alla chiesa di San Nicola in portu aspero o di San Clemente. I visitatori potranno inoltre ammirare un sepolcreto, tracce di fortificazioni medioevali, spazi abitativi e i resti di un costone dell’antico porto.

Si svolgeranno visite guidate (gratuite, senza prenotazione e anche in lingua inglese) la domenica, dalle ore 18.00 alle ore 20.00, a cura di guide locali esperte del settore secondo il seguente calendario:

21 luglio
28 luglio
25 agosto
1 settembre
8 settembre
15 settembre
22 settembre
29 settembre

Per ulteriori informazioni telefonare al 334-1590403.

Scavi archeologici nei sotterranei

Scavi archeologici nei sotterranei

 

Madonna con Bambino

Avviso agli utenti: chiusura al pubblico della biblioteca

Si informa che la biblioteca chiuderà al pubblico dal 29 luglio al 21 agosto.

La chiusura ai sensi della normativa vigente in materia di sicurezza è indispensabile al fine di consentire in termini rapidi la conclusione dei lavori del progetto denominato “Potenziamento Biblioteca Rendella” finanziato con i fondi derivanti dall’Avviso Pubblico “Smart-in Puglia Community Library”.
Il completamento dei lavori consentirà di aprire e attivare nuovi spazi attraverso il recupero di ambienti attualmente non utilizzati e di dotare la Biblioteca di una nuova identità visiva che la renderà ancora più accogliente e funzionale.
La Rendella, in particolare, si arricchirà di un laboratorio musicale a piano terra del palazzo, di un Food Lab-zona relax attraverso il recupero di un’abitazione storica, adiacente alla biblioteca, dotata di ampia terrazza con un suggestivo affaccio sul porto vecchio e di un completo restyling della sala a piano terra con affaccio sulla piazza Garibaldi.

I documenti presi in prestito, in scadenza nel detto periodo, potranno essere riconsegnati a partire dal prossimo 22 agosto.

La Biblioteca si scusa con l’utenza per il disagio arrecato ed invita tutti i cittadini a scoprire i nuovi spazi che consentiranno di migliorare la qualità dei servizi offerti alla comunità.

Per ulteriori informazioni:
080/4140709 | info@bibliotecacivicamonopoli.it

La storia di Greta. Non sei troppo piccolo per fare cose grandi. La biografia non ufficiale di Greta Thunberg

Per essere una mattina di fine estate a Stoccolma, il 20 agosto 2018 fa incredibilmente caldo in città. E a sentire la TV, negli ultimi mesi le temperature sono state bollenti, forse anche a causa dei numerosi incendi in tutta la Svezia. Quel giorno l’allora quindicenne Greta Thunberg inizia il suo sciopero davanti al palazzo del Parlamento: non si può più aspettare, i politici devono fare qualcosa per salvare l’ambiente. È il primo #fridaysforfuture della storia. Preparatevi a leggere un racconto fatto di speranza, coraggio e determinazione. Questa è la storia vera di Greta Thunberg, ma anche quella di tanti altri ragazzi e ragazze in tutto il mondo disposti a lottare contro il disinteresse dei più grandi, nel nome di un futuro migliore. Perché non si è mai troppo piccoli per fare la differenza.

Dettagli

Titolo: La storia di Greta. Non sei troppo piccolo per fare cose grandi. La biografia non ufficiale di Greta Thunberg

Autore: Valentina Camerini

Editore: De Agostini

Anno: 2019

Lingua: Italiano

Isbn: 9788851173234

 

 

 

 

La nostra casa è in fiamme. La nostra battaglia contro il cambiamento climatico

Greta Thunberg ha parlato chiaro ai grandi del mondo e ha iniziato così la sua battaglia contro il cambiamento climatico, convinta che «nessuno è troppo piccolo per fare la differenza». Lo “sciopero della scuola per il clima” di una solitaria e giovanissima studentessa davanti al parlamento svedese è diventato un messaggio globale che ha coinvolto in tutta Europa centinaia di migliaia di ragazzi che seguono il suo esempio in occasione dei #Fridaysforfuture. Greta ha dato inizio a una rivoluzione che non pare destinata a fermarsi, una battaglia da combattere per un futuro sottratto alle nuove generazioni al ritmo furioso dei 100 milioni di barili di petrolio consumati ogni giorno. La nostra casa è in fiamme è la storia di Greta, dei suoi genitori e di sua sorella Beata, che come lei soffre della sindrome di Asperger. È il racconto delle grandi difficoltà di una famiglia svedese che si è trovata ad affrontare una crisi imminente, quella che ha travolto il nostro pianeta. È la presa di coscienza di come sia urgente agire ora, quando nove milioni di persone ogni anno muoiono per l’inquinamento. È il «grido d’aiuto» di una ragazzina che ha convinto la famiglia a cambiare vita e ora sta cercando di convincere il mondo intero.

Dettagli

Titolo: La nostra casa è in fiamme. La nostra battaglia contro il cambiamento climatico

Autore: Greta Thunberg, Svante Thunberg, Beata Ernman

Editore: Mondadori

Anno: 2019

Lingua: Italiano

Isbn: 9788804717188

 

 

 

 

In mare non esistono taxi

Una raccolta di fotografie dei più grandi autori internazionali che hanno documentato il tema si intreccia con il racconto di Saviano che a sua volta le contestualizza con i suoi commenti, analizzando anche in dettaglio i casi più significativi che sono stati pubblicati sulla stampa. Da Alan a Josefa, passando per il racconto del caso Diciotti. Da dove partono i migranti? Perché sono costretti a fuggire da alcune regioni dell’Africa passando per la Libia, dove vengono trattenuti a forza nei centri di detenzione, e costretti a pagare cifre vertiginose per potersi imbarcare alla volta dei paesi europei? Questi viaggi sono sempre molto estremi, i barconi sono vecchi e sovraccaricati, le condizioni disumane. Un ruolo fondamentale dal punto di vista umanitario è svolto proprio dalle ONG, definite colpevolmente “taxi del mare” e allontanate dal mare dove la loro presenza era un soccorso fondamentale, unico. Saviano dà spazio anche ai volti degli operatori di Medici Senza Frontiere che salvano le persone in mare, con i loro ritratti sul campo. Così nel libro troviamo anche una conversazione con Irene Paola Martino, infermiera della nave Bourbon Argos. La voce di Roberto Saviano, con le sue lucide riflessioni, accompagna il lettore attraverso questo percorso visivo e umano dando la parola in particolare anche a quattro grandi interpreti della fotografia internazionale che si sono distinti per il loro lavoro sul tema dell’immigrazione: Paolo Pellegrin, Giulio Piscitelli, Olmo Calvo e Carlos Spottorno. In mare non esistono taxi è dedicato ad Alessandro Leogrande.

Dettagli

Titolo: In mare non esistono taxi

Autore: Roberto Saviano

Editore: Contrasto

Anno: 2019

Lingua: Italiano

Isbn: 9788869657863

 

 

 

 

Saul Kiruna, requiem per un detective

“Saul Kiruna, requiem per un detective” è un romanzo noir in cui la storia ruota intorno a un investigatore privato ebreo, Saul Kiruna, dalla personalità intrisa di morbosa decadenza e disperazione. Quando un trafficante di armi lo ingaggia per ritrovare la sua unica figlia rapita forse da una inquietante setta di fanatici per Saul Kiruna si apre uno spiraglio per una nuova esistenza. Lui che fino ad allora ha vissuto da maledetto trova la forza di reagire a un destino che lo vuole incatenato all’asfalto di una città che pare annegare in un biblico diluvio. Poco importa se dovrà confrontarsi con un universo fatto di esoterismo, macabro sincretismo ed eretici cannibali affamati di gloria. Per lui è comunque arrivato il tempo di smettere i panni del figlio traumatizzato e dello studioso della legge scivolato nella dannazione e provare a trasformarsi in un oscuro eroe. Gli scenari in cui si muoverà saranno quello di una Milano apocalittica devastata da un ipotetico terremoto, il nord della Francia e un Meridione d’Italia avanti secoli rispetto alle rovine flagellate dalla pioggia perpetua della metropoli meneghina.

Dettagli

Titolo: Saul Kiruna, requiem per un detective

Autore: Cosimo Argentina

Editore: Oligo

Anno: 2018

Lingua: Italiano

Isbn: 9788885723122

 

 

 

Il cadetto redux

Leo sta per lasciare la sua città, Taranto, e gli amici di sempre per giocarsi la carta dell’Accademia a Modena. È un duro ed è un ribelle, per cui saprà tener testa alla violenza che permea le giornate da cadetto, ma quella vita non fa per lui. Tenterà di strappare una laurea in Giurisprudenza a Bari e poi di lavorare a Milano, sempre alla ricerca della sua sfuggente vocazione, ovunque capace di sodalizzare con i più deboli, con coloro che vivono ai margini per imposizione o per scelta. Il cadetto racconta cosa sia stato esser giovani a fine millennio, l’impossibilità di sottrarsi ai colpi bassi della vita così come ai suoi improvvisi doni, e in questa nuova edizione Argentina riesce a restituirci la crudeltà e l’ironia del suo esordio portandole sino in fondo.

Dettagli

Titolo: Il cadetto redux

Autore: Cosimo Argentina

Editore: Terrarossa Edizioni

Anno: 2017

Lingua: Italiano

Isbn: 9788894845020

 

 

 

La biblioteca del ghiaccio. Letture dal freddo

Dal museo più a nord del mondo – a Upernavik in Groenlandia – al Gabinetto Disegni e Stampe del British Museum, passando per le case del ghiaccio di Calcutta e le collezioni del Museo Archeologico dell’Alto Adige, Nancy Campbell viaggia attraverso le remote comunità artiche e gli archivi di tutta Europa per esplorare il ghiaccio in tutti i suoi aspetti. Esamina il suo impatto sulle nostre vite, sull’ambiente e sul paesaggio, la sua composizione, il suo significato per la scienza e per l’arte, il suo ruolo nel preservare la nostra storia, in un momento in cui l’esistenza stessa del ghiaccio è minacciata dal cambiamento climatico. Un’avventura personalissima nel mondo del ghiaccio alla scoperta dei suoi misteri, del suo linguaggio e delle risposte che è in grado di offrirci prima di sparire.

Dettagli

Titolo: La biblioteca del ghiaccio. Letture dal freddo

Autore: Nancy Campbell

Editore: Bompiani

Anno: 2019

Lingua: Italiano

Isbn: 9788845297250

 

 

 

Un po’ di febbre

“Un po’ di febbre” raccoglie i testi in prosa scelti da Penna stesso nel 1973. Nei racconti, come nelle pagine di diario, il lettore ritrova le sue immagini più tipiche: la luce, la meraviglia, la vita che è il «ricordarsi di un risveglio»; ma soprattutto l’icona del fanciullo, puer aeternus che trascende ogni temporalità per diventare simbolo di un’infanzia assoluta, materia di un’incessante mitografia. È solo nella giovinezza, infatti, nella giovinezza senza tempo dei poeti, che può nascere quello sguardo capace di riconoscere il mondo, abbandonandosi a un primitivo stupore. Ma perché quello stupore possa manifestarsi è necessario ciò che Penna indica fin dal titolo: un «rapporto febbrile con la realtà».

Dettagli

Titolo: Un po’ di febbre

Autore: Sandro Penna

Editore: Mondadori

Anno: 2019

Lingua: Italiano

Isbn: 9788804710349

 

 

 

Gino Bartali. Una bici contro il fascismo

Alberto Toscano analizza la figura del leggendario ciclista Gino Bartali, vincitore di tre Giri d’Italia e due Tour de France, a partire da tutti gli aspetti del suo essere: l’uomo, lo sportivo, il credente, il marito fedele «di due mogli» (la sua bicicletta da corsa e quella in carne e ossa, Adriana), l’antifascista, l’anima controversa e schiva lacerata dalla morte prematura del fratello Giulio. Un uomo giusto, che preferiva inimicarsi il potere piuttosto che concludere una gara col saluto romano. La sua religiosità ha giocato un ruolo importante nell’avversione verso le leggi razziali, nel rifiuto dei simboli della dittatura, oltre che nello straordinario dinamismo della rete clandestina nata nel 1943 per nascondere e salvare moltissimi ebrei. Per questo motivo oggi leggiamo il suo nome sul Muro dei Giusti al Memoriale di Yad Vashem a Gerusalemme. «Ginettaccio» non amava parlare dei suoi meriti extra sportivi e tantomeno dei suoi «chilometri per la vita», percorsi fra la Toscana e l’Umbria per salvare gli ebrei perseguitati, procurando loro i documenti falsi, che nascondeva nell’intelaiatura metallica e nella sella della sua bicicletta. Non lo considerava un gesto fuori dal comune, ma la reazione che ogni persona dovrebbe avere di fronte alla vita minacciata degli altri. Un esempio di umanità per ricordarci la nostra. Un esempio importante soprattutto nei momenti difficili della nostra storia passata, presente e futura. Prefazione di Gianni Mura. Postfazione di Marek Halter.

Dettagli

Titolo: Gino Bartali. Una bici contro il fascismo

Autore: Alberto Toscano

Editore: Baldini + Castoldi

Anno: 2019

Lingua: Italiano

Isbn: 9788893881654